Costa della Croazia

Costa della CroaziaChe la costa adriatica della Croazia sia fra le piu’ belle del Mediterraneo e’ cosa nota a tutti i diportisti, sin dai tempi degli antichi navigatori del passato, dove perfino gli imperatori romani hanno costruito le loro dimore di villeggiatura per il piacere ed il riposo. In pochissimi altri luoghi al mondo esistono cosi’ tante isole con magnifiche baie, insenature, spiagge pittoresche e scogliere dorate dal sole.

Lungo la costa sorgono citta’-gioiello dove ogni pietra racconta la sua storia: ci narrano il ricordo delle vele degli Argonauti e delle galere romane, dei provveditori veneziani e degli abili commercianti di Dubrovnik sulle loro tipiche imbarcazioni.
Non e’ un semplice modo di dire quando asseriamo che lungo la costa croata e nelle isole sorgono oltre cento cittadine dove il tempo sembra essersi fermato al Medioevo e al periodo rinascimentale. La costa croata dell'Adriatico

Come onde spumeggianti, biancheggiano sulla cima di verdi alture le cittadine di Hum, Plomin, Groznjan, e Motovun in Istria, Vrbnik sull’isola di Krk, Lubenice su quella di Cres. Ed il tempo sembra essersi fermato nei campanili di Rab, nelle chiese, nei palazzi e nelle strade di Hvar e di Dubrovnik, in quelle di Zadar, nelle balaustrate di Korcula, nella Cattedrale di Sibenik decorata con i ritratti dei suoi cittadini illustri che li’ vissero nel Medioevo, nelle ville delle isole di Brioni e nei capitelli di Pula.

Potete ammirare le chiesette costruite in pietra millenaria, una sessantina in tutto il paese, sparse qua e la’ lungo la costa croata e sulle isole, dall’Istria fino a Dubrovnik. Accanto alle chiesette si innalzano cipressi e ulivi, cresce la lavanda, ci sono fitti vigneti, mentre la vita prospera all’ombra dei pini, si mangia del buon formaggio, si bevono degli ottimi vini, si mangia pesce fresco alla griglia trascorrendo piacevoli serate rallegrate da canti popolari.

Non a torto la costa adriatica croata viene chiamata ornamento del Mediterraneo.