Dubrovnik è una delle più belle città della Croazia ed una delle destinazioni di viaggio più popolari tra quelle che si affacciano sul Mediterraneo, in parte grazie alla sua posizione privilegiata ed in parte per la sua bellissima ed imponente architettura.

Si trova a quasi 500km di distanza dalla capitale croata Zagabria, ed una delle sue caratteristiche principali è la muraglia che la protegge, sormontata da sedici impressionanti bastioni da cui si può godere una magnifica vista sul mare e sulla città. Il percorso delle mura di Dubrovnik è di quasi 2km con un’altezza di circa 25 metri ed è di tale importanza architettonica, come tutta la città del resto, che fa parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Dubrovnik in Croazia.
Vista del bellissimo centro storico di Dubrovnik affacciato sul mare.

Cosa vedere a Dubrovnik

Il porto vecchio di Dubrovnik, dove si trovano i cantieri navali e le banchine, è uno dei luoghi più importanti nella storia della città, ed anche se nel corso della storia è stato uno dei posti più colpiti, conserva ancora parte del suo fascino originario. Qui si trova il Museo Marittimo, dove poter conoscere di persona la storia della navigazione e la sua influenza sullo sviluppo di Dubrovnik.

Nei pressi della porta meridionale della città, da cui si accede al porto vecchio, si trova la Torre dell’Orologio, costruita a metà del XV secolo. È alta 31 metri e rappresenta uno dei posti da visitare assolutamente di Dubrovnik, sia per la sua bellezza che per la sua importanza storica: sull’orologio vi sono due figure in bronzo che i locali chiamano Maro e Baro, responsabili di suonare una campana del peso di due tonnellate.

La Cattedrale di Dubrovnik, dedicata all’Assunta e costruita nel XVIII secolo è un altro dei monumenti da non perdere in questa meravigliosa città croata dalla storia particolare. Edificata dove precedentemente al terremoto del 1667 sorgeva un luogo di culto romanico, ha una pianta a croce latina ed è orientata ad ovest; il suo interno è abbastanza luminoso, in contrasto con l’austerità delle sue decorazioni e con il Tesoro della Cattedrale, composto da oltre cento reliquari che sfilano per le strade durante la processione in onore di San Biagio.

Il bellissimo centro storico di Dubrovnik con lo Stradun.

Strada principale della vecchia Dubrovnik è la via chiamata Stradun o Placa, che una volta era un canale che separava l’antica città dalla terraferma. Una volta costruita la strada sul canale entrambe le parti si unificarono in un unico luogo; non c’è da stupirsi che molti edifici importanti siano nelle vicinanze di questa strada, che è anche la più percorsa dai visitatori.

Il Palazzo del Rettore, in stile barocco, è stato costruito nel XV secolo ed è uno degli edifici più belli di tutta la costa della Dalmazia: oltre alla sua bellezza esteriore, al suo interno si trova attualmente il Dipartimento di storia del Museo di Dubrovnik, che è indubbiamente un buon modo per conoscere meglio il passato della città.

Su una roccia a 37 metri sul livello del mare si trova la Fortezza di Lovrijenac, costruita nei primi anni del XI secolo che nel corso della sua storia ha subito diverse ristrutturazioni e ricostruzioni ed attualmente è utilizzata come teatro e luogo in cui vi si tengono diversi eventi culturali.

Fortezza di Lovrijenac a Dubrovnik.
La fortezza di Lovrijenac a Dubrovnik, celebre anche per il Trono di Spade.

Negli ultimi anni questa importante fortezza medievale è stata conosciuta anche da chi non ha mai fatto una vacanza a Dubrovnik, grazie alla serie tv “Game of Thrones” nota in italiano come “Il Trono di Spade”, che ha scelto questo luogo come scenario della avventure raccontate per rappresentare la Fortezza Rossa ad Approdo del Re, la residenza del re dei Sette Regni. Molti fan della serie e curiosi vengono qui apposta per questa attrazione, che con il tour a tema del Trono di Spade possono visitare la fortezza ed altri luoghi della città con una guida, ricordando le scene della serie girate in questo particolare e storico luogo.

Spiagge di Dubrovnik

La costa di Dubrovnik e le isole vicine sono certamente una delle principali attrazioni di questa città, con un mare rinomato per essere pulito e cristallino. Come avviene per tutta la Croazia, poche spiagge sono sabbiose, ma ci sono quelle di ciottoli e quelle rocciose, a cui si può accedere tramite le scale che scendono dalla scogliera. È la tipologia ideale per chi ama le immersioni e lo snorkeling in un mare pieno di fauna e di vita marina; ci sono tante possibilità di fare immersioni subacquee guidate da istruttori e noleggiare l’attrezzatura necessaria.

Spiaggia di Sveti javok a dubrovnik.
La spiaggia di Sveti Jakov a Dubrovnik.

Le spiagge offrono quasi sempre anche un bar, le docce, sdraio e amache. Porta con te — o acquista direttamente sul posto per pochi euro — calzature adeguate per camminare sulle rocce ed un materassino gonfiabile se vuoi stenderti al sole su una spiaggia di ciottoli dove non ci sono lettini.

Quali spiagge ci sono a Dubrovnik?

  • Banje: è una delle spiagge più frequentate di Dubrovnik perché si trova proprio di fronte alla Porta di Ploce, accanto alla città vecchia, raggiungibile in pochi minuti a piedi. Per trovare un posto comodo nei mesi estivi bisogna andarci presto.
  • spiaggia a dubrovnik, banje.
    La popolare spiaggia di Banje a Dubrovnik.
  • Sveti Jakov: si trova a circa un km e mezzo a sud di Banje e non è tanto conosciuta dai turisti. È una spiaggia con piccoli ciottoli bianchi e sabbia dorata, consigliata anche per la splendida vista sulla città e sull’isola di Lokrum. Non è difficile da raggiungere con una camminata lungo la costa oppure in autobus.
  • Buža: più che una spiaggia, perché non ha sabbia, è una zona rocciosa nella parte meridionale della città, vicino la Porta di Santo Stefano. La scogliera permette tranquillamente di prendere il sole o di fare un tuffo ed è apprezzata da chi non ama le spiagge affollate, ma vuole vivere il mare in modo diverso. Ci si arriva facilmente dalle strade dietro la Cattedrale.
  • Spiaggia di buza dubrovnik.
    La particolarissima zona di Buža, dove fare il bagno sulle mura di Dubrovnik.
  • Danče: a pochi minuti dal centro storico di Dubrovnik si trova questa spiaggia con grandi rocce e acquee trasparenti, anche qui senza sabbia, ma è comunque uno dei posti più popolari della cittadina dalmata. Difficile riuscire a trascorrervi un’intera giornata di mare, ma è comunque un posto molto affascinante che bisogna conoscere.
  • Lapad: è il posto giusto se cercate le spiagge di sabbia fine, separate dalle rocce e situate a circa 2 chilometri e mezzo a nord della città vecchia. Si raggiungono a piedi, facendo una passeggiata per esplorare la parte nord, oppure in autobus.
  • spiaggia di lapad, dubrovnik.
    Una spiaggia attrezzata a Lapad, vicino Dubrovnik.
  • Veliki Zal: a circa 15 chilometri dal centro storico, nella bellissima località costiera di Brsečine, dove una baia racchiude una spiaggia di sabbia fine, con molta vegetazione ed un mare trasparente a cui è difficile resistere. Vale senza dubbio i 40 minuti in autobus necessari per arrivarci.
  • Cavtat: si tratta di un incantevole villaggio di pescatori a circa 20km da Dubrovnik, con un bellissimo centro storico e spiagge piccole e rilassanti. È il luogo perfetto per chi cerca tranquillità con tutte le comodità, pur rimanendo vicino alla città di Dubrovnik.
baia di Cavtat, Dubrovnik.
La spettacolare baia di Cavtat sulla riviera di Dubrovnik.