L’isola di Hvar

A poca distanza dalla costa della Croazia, nel Mar Adriatico, si trova una delle mete turistiche più belle e più apprezzate, in particolare nel periodo estivo: l’isola di Hvar, conosciuta in italiano come Lesina.

L’isola fa parte della regione della Dalmazia ed è la più grande fra le migliaia di isole ed isolette che punteggiano le splendide acque della costa dalmata. Vi sono tre comuni, Hvar appunto, Jelsa e Stari Grad, tutti ricchi di posti bellissimi e pieni di fascino.

Isola di Hvar in Croazia.

Hvar è un’isola ricca di storia, antiche rovine ed edifici spettacolari, tra i quali il Teatro Kazaliste (fondato nel 1612, il più antico teatro comunale in Europa), il convento francescano e la sua celebre Fortezza Spagnola.

L’impressionante Cattedrale di Santo Stefano si erge sulla grande piazza principale e risale al XVI secolo. Altro luogo particolare di Hvar è l’Osservatorio Astronomico, situato su una collina da cui si può osservare tutta la città ed è il posto preferito da molti per ammirare degli indimenticabili tramonti.

Anche la natura ha grande importanza a Hvar, persino nelle sue connotazioni più semplici. Sull’isola abbondano le pinete, ma anche le viti e gli ulivi sono due specie molto coltivate; nell’aria, anche nei pressi delle bellissime calette sulla costa, non manca mai il profumo del rosmarino e delle lavanda. Proprio a questa profumatissima pianta è dedicato uno dei festival più apprezzati a Hvar, che si tiene nel piccolo villaggio di Velo Grablje.

Ad una quindicina di km circa, nella parte nordoccidentale dell’isola, c’è il comune di Stari Grad, mentre invece all’estremità orientale si trova il porto di Sucuraj, in italiano San Giorgio, luogo molto tranquillo con belle case ed un porto non troppo trafficato.

Jelsa invece, l’altro comune più grande, si trova anch’esso nella parte settentrionale verso l’estremo occidentale, quasi a metà strada. Qui sono numerose le calette e le spiagge di ghiaia, circondate dalle pinete, mentre il paese ha caratteristiche stradine strette e piccole piazze. La città di Split, sulla terraferma, può essere facilmente raggiunta in traghetto o catamarano.

Questa bella isola croata ha grande fascino anche per la cordialità e la cortesia della sua gente, oltre che per i luoghi che permettono di trascorrere delle vacanze indimenticabili, fra il sole delle spiagge, le nuotate nel suo mare cristallino e le tante attività che si possono praticare.

I vini bianchi dell’isola, Bogdanusa, sono una prelibatezza che non dovremmo dimenticare di assaggiare, meglio ancora se per accompagnare gustosi piatti di pesce fresco. Tutta la gastronomia è delicatamente insaporita da erbe fresche appena raccolte, come il basilico e la maggiorana, ed i cibi croati che si possono mangiare a Hvar sono sempre sani e naturali.